Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo
Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868

mercoledì 9 aprile 2014

Diritto allo studio, dalla Regione 3 milioni per i servizi scolastici

I fondi alle Province per il finanziamento dei servizi di trasporto scolastico e facilitazioni per l'accesso alle attività scolastiche e formative per l'a.s. 2014/2015                


Assicurare un sostegno efficace e tempestivo alle Province per l’erogazione dei servizi scolastici e per facilitare l'accesso e la frequenza alle attività scolastiche e formative.
Con queste finalità la Regione Emilia-Romagna ha approvato con la Delibera n. 390 del 27/03/2014 di assegnare complessivamente 3 milioni di euro alle Province che approvano il programma degli interventi e gestiscono i fondi in accordo con Comuni e scuole del territorio.
Le risorse sono destinate ad interventi volti a facilitare l’accesso e la frequenza alla attività scolastiche e formative per l’a.s. 2014/2015, secondo quanto stabilito dalla Legge regionale 26/01, art. 3 e 7 e dalla Delibera Assemblea Legislativa n. 24/2010, con particolare riferimento ai servizi di trasporto e alle facilitazioni di viaggio.
 

Riparto delle risorse regionali alle Province


a.s. 2014/2015

Piacenza221.922,59 euro
Parma390.192,14 euro
Reggio Emilia350.760,13 euro
Modena536.184,65 euro
Bologna556.351,56 euro
Ferrara175.809,75 euro
Ravenna130.018,97 euro
Forlì-Cesena331.102,83 euro
Rimini307.657,38 euro
Totale3.000.000,00
 
Allegati
  • Delibera n. 390 del 27/03/2014
    Legge regionale 26/01, art. 3 e 7 e Delibera Assemblea Legislativa n. 24/2010 - Approvazione riparto e assegnazione risorse alle Province per interventi finalizzati a facilitare l'accesso e la frequenza alle attività scolastiche e formative - a.s. 2014/2015
  • Legge Regionale 26/2001

Nessun commento:

Posta un commento